cosa-vedere-stoccolma

Cosa vedere a Stoccolma


Le attrazioni turistiche da visitare ed i luoghi da vedere a Stoccolma di certo non mancano. Per organizzare al meglio il vostro soggiorno e decidere cosa vedere e cosa rinunciare dovreste prima di tutto calcolare bene quanto tempo decidete di fermarvi in città. La capitale della Svezia non è infatti molto grande ed è strutturata si numerose isole collegate da ponti e canali. Inoltre vanta un incredibile numero di musei e monumenti che meritano sicuramente di essere visitati.

Un classico soggiorno in città non dovrebbe mai durare meno di tre giorni per permettervi appunto di ammirare tutte le bellezze che la capitale Svedese offre. Vi proponiamo qui alcune escursioni per visitare Stoccolma avendo a disposizione poco tempo.

Da vedere assolutamente è l’isola di Riddarholmen, una delle numerose isole sulle quali è stata fondata Stoccolma, dove si trova  piazza Birger Jarl, che prende il suo nome proprio dal fondatore della città che è anche ricordato nel monumento ottocentesco. Sulla piccola ma suggestiva piazza si affacciano numerosi edifici tra cui: il Riksdaghuset (antica sede del Parlamento), il Wrangelska Palatset ( costruito nel dodicesimo secolo ) ed infine la chiesa in stile gotico Riddarholmskykan.

cosa-vedere-stoccolma

Ovviamente non potete perdervi la Gamla Stan ( che letteralmente significa “città sull’isola” ) ed è stata proclamata  capitale del regno nel 1252, è anche l’isola centrale di tutto l’arcipelago dove sorge Stoccolma. Al suo interno si può visitare la Stortoget, piazzetta circondata da edifici antichi fra cui il Borshuet ( o palazzo della borsa ) costruito nel 1773 in stile classico ma che attualmente è la sede dell’Accademia Svedese. La piazza principale del Paese è intitolata invece al re Gustavo Adolfo  ed è attorniata da maestosi palazzi costruiti fra i secoli XVII e XVIII. La piazza è inoltre abbellita da un imponente monumento equestre, fatto costruire nel 1796 e dedicato proprio al re Gustavo.

Se amate lo shopping Stoccolma non vi deluderà. In questo caso dovete passeggiare nel quartiere di Norrmalm, cuore fianziario ed economico della città che si trova leggermente al nord del centro storico e del palazzo Reale. Da li è facilmente raggiungibile anche l’isola di  Skeppsholmen che nel XVII secolo era sede  della flotta militare svedese, mentre oggi è stata trasformata in una  area verde e culturale dove potrete vedere alcuni musei importanti allestiti all’interno dei vecchi edifici militari. Fra di loro i più importanti sono l’Ostasiatiska Museet, che ospita una grande raccolta di arte orientale, il Moderna Museet, dedicato agli artisti contemporanei del calibro di Munch, ed infine  l’Arkitekturmuseum, che documenta l’architettura svedese attraverso gli ultimi 2 secoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *